Back to top

Vibrazioni Sonore

Vibrazioni Sonore

Ognuno possiede una vibrazione che costituisce l’impronta della sua salute e del suo benessere. Possiamo vederla come il naturale risultato dei processi alla base del corpo fisico, mentale, emotivo e dei corpi sottili.
Proprio come uno strumento musicale con l’uso rischia di scordarsi, anche il nostro corpo può perdere l’armonia vibrazionale, con il rischio di sviluppare disturbi più o meno importanti. Lo stress e la negatività generano blocchi nel sano flusso dell’energia e questi blocchi si palesano da principio, nel campo energetico attorno al corpo come alterazioni energetiche a bassa frequenza e poi come malattia nel corpo fisico.

Il suono e la vibrazione possono essere utilizzati per risintonizzare noi stessi sulla salute e una delle modalità più potenti a questo scopo è l’utilizzo delle campane tibetane e del gong.
Quando grazie alle onde sonore e rasserenanti si crea un profondo rilassamento, il corpo ne viene influenzato a livello cellulare e il flusso energetico ricomincia a scorrere, per riportarci in allineamento vibrazionale con la salute.

Il suono può aiutarci ad aumentare la frequenza energetica, cancellando le frequenze più basse date da emozioni quali la paura, rabbia e risentimento. Di fatto quando siamo in preda ad emozioni a bassa frequenza possiamo semplicemente intonare una OM per elevare l’energia e “fare pulizia”.

Il suono delle campane è rilassante e questi strumenti sono spesso usati in associazione alla meditazione, perchè il suono produce un senso di serenità che coadiuva il lasciar andare il pieno mentale. (…)

Liberamente ispirato e tratto da
“Guarire con le campane tibetane”
Suren Shrestha, Vicenza 2013, Edizioni il Punto d’Incontro